Caso Britel : giustizia negata alle vittime di extraordinary rendition

Dagli Stati Uniti arriva la notizia che il Tribunale d’Appello di San Francisco ha rovesciato una precedente sentenza per affermare che far valere il segreto di stato è prioritario rispetto al diritto di chiedere giustizia nella causa promossa dall’Aclu per conto di 5 vittime di rendition, tra cui anche Abou Elkassim Britel.
Lo racconta Michele Paris in questo articolo su altrenotizie :
Sequestrano, torturano, si assolvono

Non so di altri articoli, e non me ne stupisco più in mezzo al noioso e mortificante teatrino quotidiano della “politica”.
Le rendition, i diritti umani? Non toccano l’Italia che già ha opposto segreto di stato e che si accorge solo delle violazioni altrui, mentre qui si muore di carcere, di lavoro, di maschi violenti, e magari anche di fame e solitudine, ma che importa?

Kassim sconta la sua ingiusta pena, giorno dopo giorno, nel silenzio.
Mi preparo a partire per visitarlo, tre mesi dopo il precedente viaggio.
Solo noi sappiamo quanta amarezza c’è nel ripetersi di questi giorni senza libertà, nell’offesa continua alle nostre vite, nel disinteresse colpevole dello Stato italiano.
E non ho parole che mi pare di pesare a tutti voi che ancora ci seguite, impotenti a contrastare il male che ci tocca ogni giorno.

Chi non dimentica
Britel Kassim, un italiano di serie ‘B’ è l’intervista – di Vincenzo Greco, giornalista di unis@und e direttore di D7, a Claudio Gatti, giornalista del Sole24ore a New York – trasmessa nel mese di giugno dal circuito delle radio universitarie, si ascolta qui

Il caso Britel è su Giustizia per  Kassim

America Civil Liberties Union (ACLU)
altrenotizie – fatti e notizie senza dominio

unis@und, webradio dell’Università si Salerno
D7 Diariosette

il circuito delle radio universitarie

Questa voce è stata pubblicata in aclu, claudio gatti, diritti negati, extraordinary rendition, guerra al terrore, kassim, media, sparizioni forzate, tortura, usa. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Caso Britel : giustizia negata alle vittime di extraordinary rendition

  1. anonimo ha detto:

    ciao  . vedo che sempre alle solite.. io anche continuo mia bataglia  ma non vi scordo… sempre nel mio cuore. Il 27 ce una manifestazione per le inguistizie a roma  ti posto un link.. Vostro caso rientra nella categoria a pieno titolo… Piu siamo meglio è…http://www.facebook.com/home.php#!/note.php?note_id=124952550886241&id=100001188001617&ref=mf si non poi venire  mandami email , si ti sta bene porterò anche vostra soria  un abbraccio forte..

  2. anonimo ha detto:

    ahh  scusa  sono violet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...