Detenzioni arbitrarie in Marocco – Una vittoria parziale per dei prigionieri sfiniti

La determinazione dei detenuti, musulmani praticanti, che avevano intrapreso uno sciopero della fame il 24 novembre 2009 per protestare contro i maltrattamenti e le umiliazioni continue che subiscono da parte  dei secondini delle prigioni marocchine, ha finito per ottenere un certo successo.   …  leggi tutto >>>

Fonte: il sito di Silvia Cattori, giornalista svizzera indipendente

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in kassim, oukasha, sciopero della fame. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...