Carcere di Oukasha : Prima che sia troppo tardi

Abou Elkassim Britel, 28. giorno di sciopero della fame nel carcere di Oukasha
6 degli scioperanti in condizioni critiche

Ieri sera l’associazione an-Nasir, che da anni sostiene le famiglie dei detenuti islamici, ha diffuso un comunicato assai esplicito:
Lo stato di salute degli scioperanti della fame nella prigione di Oukasha è allarmante. Sei dei 29 detenuti islamici in sciopero dal 24.11.2009, sono in pericolo. Hassan Kettani è in isolamento totale.
Chiediamo un interventi rapido alle persone nel mondo per salvare la vita di questi detenuti.

Queste le notizie dei sei fratelli in condizioni preoccupanti:
O. N., sofferente di problemi renali, artrosi ed anemia, sviene spesso.
L. A. sputa sangue fin dal primo giorno, a seguito delle detenzione in segreto soffre di aterosclerosi e di una malattia ad una gamba.
K. S., già sofferente di ulcera e problemi epatici, è stato portato in ospedale durante lo sciopero ed ora è rientrato nel reparto.
O. T. soffre di diarrea in forma acuta e la sua urina ha colore molto scuro.
Y. C. ha subito in passato un’operazione all’intestino, patisce di dolori assai forti all’intestino e ripetuti svenimenti.
A. A. è malato di emofilia, ha già perso 15 kg., sputa e urina sangue.
Prima che sia troppo tardi

I prigionieri islamici in sciopero della fame chiedono l’intervento diretto e immediato delle Ong internazionali nei confronti delle autorità e a sostegno delle associazioni marocchine che da tempo sollecitano l’autorizzazione ad entrare nel carcere di Oukasha.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in an-nasir, diritti negati, diritti umani, oukasha, sciopero della fame. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...